I tagli capelli più audaci di stagione

Se non visualizzi correttamente questa newsletter leggila sul tuo browser

SEGUICI

 
 

Sì, cambiare
 
Volenti, nolenti, apparenti, coscienti, i cambiamenti in atto in questo momento storico/sociale/digitale ci riguardano tutti da vicino. Dall’industria della moda che rivede le sue regole, Gucci in primis tramite un annuncio-bomba, al business dei viaggi dentro e fuori l’Italia. E in questo reportage da Firenze vi spieghiamo, foto dopo foto, cosa sta accadendo in uno dei luoghi più turistici al mondo. Cambieremo testa in tutti i sensi, partiamo dal taglio di capelli, che diventa destrutturato, iper femminile, mai scontato. 

P.S. Com’è cambiata la vita di Michelle Obama e del principe Harry negli ultimi 20 anni? Due foto ce lo raccontano.

 
 
 
 

MODA
 
Come si evolveranno le sfilate di Gucci (lo racconta Alessandro Michele)
 
 
leggi tutto >
 
 
 

 
 
 

LIFESTYLE
 
Firenze
come non
la rivedremo
mai più
 
 
leggi tutto >
 
 
 

BELLEZZA
 
Corti dietro e lunghi davanti, il paradigma dei tagli capelli dell’estate
 
 
leggi tutto >
 
 
 

MODA
 
Michelle Obama a 20 anni (era già una Lady)
 
 
leggi tutto >
 
 
 

PEOPLE
 
“Il principe Harry un’anima persa a
Los Angeles”
 
 
leggi tutto >
 
 
 
 

 
  Ti aspetta nella versione cartacea e nella versione digitale per smartphone, tablet, pc e mac

@ 2002 – 2020 Hearst Magazines Italia S.p.a. P. IVA 12212110154

I dati degli iscritti alla newsletter vengono trattati in conformità con
il Regolamento Europeo 2016/679 sul trattamento dei dati.
D***********Privacy Policy

I tagli capelli più audaci di stagione ultima modifica: 2020-05-25T17:47:15+02:00 da Marie Claire

I proprietari delle newsletter possono richiedere di rimuovere il contenuto da loro creato e inibire le future pubblicazioni scrivendo a scrivimi@leggonewsletter.it

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.