[FiscoOggi newsletter] Sommario del 3 diembre 2018

Sommario del 3 diembre 2018

Niente esenzione Iva per i servizi
resi dagli operatori socio sanitari

Normativa e prassi
La tipologia di formazione e le competenze acquisite da queste figure non sono assimilabili a quelle che conseguono un’abilitazione all’esercizio professionale dopo un corso universitario

Le prestazioni fornite dagli operatori socio sanitari sono soggette a Iva, con applicazione dell’aliquota ordinaria. Tali soggetti, infatti, non sono abilitati all’esercizio delle professioni sanitarie, quelle specificamente esentate dalla norma, cioè di diagnosi, cura e riabilitazione della persona. In sintesi, la risposta all’interpello n. 90/2018.

Attività mandatario senza Iva: serve
legame stretto con operazioni esenti

Normativa e prassi
La richiesta condizione di profonda connessione non si riscontra nei contratti stipulati dal concessionario con il Supervisor per favorire e diffondere i contratti di conto di gioco

L’attività divulgativa, promozionale e organizzativa dei giochi a distanza offerti per mezzo dei punti di commercializzazione e caratterizzata da una serie articolata di prestazioni, è correlabile alla conclusione dei contratti di conto di gioco solo in via indiretta: la relativa remunerazione sconta l’Iva, con aliquota ordinaria. (risposta n. 89/2018).

Decreto Ace: non sempre elusivi
gli apporti da soggetti non residenti

Normativa e prassi
Per verificare la giurisdizione del conferente deve farsi riferimento al momento in cui l’operazione è eseguita, con riguardo ai soci risultanti alla data in cui il conferimento è ricevuto

immagine di uomo con valige
Parere favorevole alla disapplicazione delle norme antielusive del “decreto Ace”, se si dimostra che i conferimenti provengono da soggetto residente in un Paese white listed e che, a fronte di una sola immissione di denaro, non si moltiplica la base di calcolo dell’agevolazione tramite atti di apporto a catena infragruppo (risposta n. 88/2018).

Credito d’imposta formazione 4.0:
lo Sviluppo economico risponde

Normativa e prassi
Il Ministero esamina i quesiti di associazioni di categoria e singole imprese. Ulteriori chiarimenti sugli aspetti fiscali, in un successivo documento di prassi delle Entrate

Termine per il deposito dei contratti collettivi aziendali o territoriali; ammissibilità dei corsi online; formazione di dipendenti appartenenti a imprese dello stesso gruppo; cumulo del credito d’imposta con altri incentivi: sono i profili applicativi del “bonus formazione” sui quali è intervenuto il Mise (circolare n. 412088 del 3 dicembre 2018).

Dal mondo

Jersey verso uscita da grey list Ue.
Vita dura per le strutture offshore

Presentata una proposta di legge per incrementare i requisiti di sostanza economica per le società residenti

jersey
L’attività economica delle società residenti dovrà essere reale ed effettivamente svolta a Jersey. Questa è in sintesi la condizione posta dall’Code of Conduct Group (COCG) dell’Unione Europea per l’uscita del Paese dalla grey list delle giurisdizioni non collaborative.

Dalle regioni

Catania, l’Agenzia delle Entrate presente a Orienta Sicilia 2018

Sicilia
Al via la manifestazione dedicata al mondo universitario e scolastico e rivolta ai giovani isolani

Anche quest’anno la Direzione regionale della Sicilia dell’Agenzia delle Entrate partecipa a Orienta Sicilia, la Fiera sull’orientamento universitario,…

La posta

Contributi per ricongiunzione periodi assicurativi

Sono deducibili i contributi versati per la ricongiunzione di periodi assicurativi?

Avviso ai litiganti

È legittimo l’uso del redditometro
in base a elementi “fuori decreto”

La norma di riferimento, con l’elenco degli indici che possono dar luogo a imponibile, non esaurisce la casistica delle situazioni rivelatrici di capacità contributiva

Altre rubriche

Rassegna stampa
Gazzetta Ufficiale
In Parlamento
La redazione di www.fiscooggi.it
via Cristoforo Colombo, 426 c/d – 00145 ROMA – Tel. +39 0650545100 – Fax +39 0650769796

Email: redazione@fiscooggi.it

Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica sono riservate e confidenziali e ne vietata la diffusione in qualunque modo eseguita. Qualora Lei non fosse la persona a cui il presente messaggio destinato, La invitiamo gentilmente ad eliminarlo dopo averne dato tempestiva comunicazione al mittente e a non utilizzare in alcun caso il suo contenuto.
Qualsivoglia utilizzo non autorizzato di questo messaggio e dei suoi eventuali allegati espone il responsabile alle relative conseguenze civili e penali.

Cancellati dalla newsletter

[FiscoOggi newsletter] Sommario del 3 diembre 2018 ultima modifica: 2018-12-03T23:41:01+00:00 da Fisco Oggi

Hai ricevuto anche tu questa Newsletter? Cosa ne pensi?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.