Newsletter 24/2018 | Concorsi MEF, pubblicati in Gazzetta Ufficiale i diari delle prove preselettive

#INBREVE

CONCORSI
Concorsi MEF, pubblicati in Gazzetta Ufficiale i diari delle prove preselettive

Sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (4a Serie Speciale – “Concorsi ed Esami” del 20 novembre n. 92) il luogo di svolgimento e i diari delle prove preselettive finalizzate all’assunzione al Ministero dell’Economia e delle Finanze di 400 funzionari laureati.

Le prove di concorso si terranno a Roma, presso l’Hotel Ergife:

  • per le 80 unità con orientamento statistico ed economico quantitativo il 23 gennaio 2019;
  • per le 40 con orientamento giuridico-tributario il 24 e 25 gennaio 2019;
  • per le 90 con orientamento economico aziendale e contabile il 28 gennaio 2019;
  • per le 60 con orientamento economico-finanziario il 29 gennaio 2019;
  • per le 80 con orientamento giuridico nell’ambito dei servizi amministrativi trasversali il 30 e 31 gennaio 2019;
  • per le 50 con orientamento giuridico-finanziario l’1 febbraio 2019.

Come previsto dai bandi, le prove preselettive consisteranno nella somministrazione di 90 quesiti. Ogni prova avrà una durata di 80 minuti.

Leggi tutto

FINANZA PUBBLICA
Tria al Tg1: dialogo continua

Sul sito del Ministero è pubblicata la dichiarazione rilasciata dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, dopo le decisioni della Commissione Ue sul DPB 2019 e il debito dell’Italia e l’intervista del ministro al Tg1 sui conti pubblici italiani e sulle prospettive del dialogo con Bruxelles.

Leggi tutto

DEPOSITI BANCARI E POSTALI
Norme antiriciclaggio: entro il 31 dicembre 2018 obbligo di estinzione per i libretti al portatore

Si ricorda che entro il 31 dicembre 2018 i libretti al portatore, bancari o postali, ovvero i libretti non nominativi e quindi non riconducibili ad alcun soggetto specifico, dovranno essere estinti. L’obbligo di estinzione è previsto dall’articolo 49 del decreto legislativo 21 novembre 2007, n.231 concernente misure di contrasto al riciclaggio.

Già a decorrere dal 4 luglio 2017, con il recepimento nella normativa italiana della IV direttiva europea antiriciclaggio, banche e Poste italiane devono emettere esclusivamente libretti di deposito nominativi. Dalla stessa data i libretti bancari o postali al portatore non possono più essere trasferiti da un portatore ad un altro.

La novità è in linea con quanto indicato dagli organismi internazionali che si occupano di formulare regole e indirizzi per tutelare l’economia dai rischi di infiltrazioni criminali nel sistema finanziario e che già da tempo suggerivano di limitare progressivamente l’utilizzo di strumenti finanziari e titoli al portatore.

Cosa fare se si è in possesso di un libretto al portatore, cosa accade a chi non si reca in banca o presso l’ufficio postale per l’estinzione entro il 31 dicembre 2018 è spiegato nel comunicato stampa diffuso ieri.

Leggi tutto

 
 
 
 
 

Canale LinkedIn del MEF Canale Telegram del MEF Canale Twitter del MEF Canale Youtube del MEF Canale Flickr del MEF Canale Instagram del MEF

 

Newsletter 24/2018 | Concorsi MEF, pubblicati in Gazzetta Ufficiale i diari delle prove preselettive ultima modifica: 2018-11-23T14:07:34+00:00 da MEF Ministero Economia e Finanza

Hai ricevuto anche tu questa Newsletter? Cosa ne pensi?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.