[FiscoOggi newsletter] Sommario del 30 ottobre 2018

Sommario del 30 ottobre 2018

“Pace fiscale”: processi verbali
definibili entro il 31 maggio 2019

Attualità
Per la regolarizzazione, i contribuenti interessati devono presentare un’apposita dichiarazione e versare le imposte autoliquidate, senza applicazione di sanzioni e interessi

Il decreto fiscale consente la definizione agevolata anche dei processi verbali di constatazione consegnati entro lo scorso 24 ottobre. Termine ultimo per la presentazione della dichiarazione e per il versamento degli importi dovuti (unica soluzione o prima rata) è il 31 maggio 2019. È esclusa la possibilità di compensazione (articolo 1).

Tax credit per il cinema:
l’Agenzia riordina i codici tributo

Normativa e prassi
L’introduzione dei nuovi e l’andata in soffitta di quelli in uso fino a oggi fa seguito al rinnovato assetto della disciplina sul bonus riconosciuto alle imprese del settore

Istituiti sette codici tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite F24, dei crediti d’imposta riconosciuti alle imprese del settore cinematografico e dell’audiovisivo. Vanno dal “6883” al “6889”. La loro operatività scatta dal prossimo 7 novembre. A fare il quadro, fra new entry e soppressioni, la risoluzione n. 81/E del 30 ottobre 2018.

Concordato e note variazione Iva:
non sussiste obbligo di versamento

Normativa e prassi
Il debitore non risponde nei confronti dell’Erario di un debito per il quale sono stati già prodotti gli effetti estintivi determinati dalla chiusura di una procedura concorsuale

immagine di fogli con conti
La società in concordato con continuità aziendale, dopo aver ricevuto le note di variazione Iva relative ai debiti chirografari che sono stati falcidiati, è obbligata ad annotarle nei registri Iva (registro delle fatture di vendita con segno positivo o di acquisto con segno negativo), ma non anche a versare l’imposta oggetto di rettifica (risposta 54/2018).

Indeducibili i costi per assumere
personale in “mobilità fantasma”

Giurisprudenza
La spesa relativa al reclutamento di lavoratori, benché sia stata regolarmente sostenuta e appostata in bilancio, è direttamente connessa alla fattispecie di reato commesso

Non sono deducibili dal reddito i costi sostenuti da una società per ingaggiare personale collocato nelle liste di mobilità da altre società del gruppo, fruendo di indebite agevolazioni contributive ai danni dell’Inps, perché direttamente connessi al reato di truffa nei confronti dell’ente previdenziale (Cassazione, sentenza 24646/2018).

Dal mondo

Rapporto fisco-contribuente:
se c’è certezza, tutto è più facile

In un report pubblicato a ottobre, il Ciat mette a confronto sulla compliance le regole tributarie adottate da 125 Paesi

ciat
Il Centro Interamericano de Administraciones tributarias ha pesato in termini percentuali le giurisdizioni che hanno previsto nel proprio sistema tributario norme e strumenti atti a incentivare l’adempimento spontaneo dei contribuenti.
 

Uk, tasse e bonus fiscali con un tap.
L’Hmrc punta sui servizi mobile

Notizie flash
Sempre più ampia l’offerta “on the move” delle Entrate britanniche. Via app pagamenti e bonus.

app uk
Conoscere in anticipo l’importo delle imposte da pagare, visualizzare entrate e bonus fiscali, tenere sott’occhio il calendario dei pagamenti. Ma anche rinnovare i…

La posta

Usufrutto e dichiarazione dei redditi

Chi, tra nudo proprietario e usufruttuario, deve indicare il fabbricato in dichiarazione?

Altre rubriche

Rassegna stampa
Gazzetta Ufficiale
In Parlamento
La redazione di www.fiscooggi.it
via Cristoforo Colombo, 426 c/d – 00145 ROMA – Tel. +39 0650545100 – Fax +39 0650769796

Email: redazione@fiscooggi.it

Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica sono riservate e confidenziali e ne vietata la diffusione in qualunque modo eseguita. Qualora Lei non fosse la persona a cui il presente messaggio destinato, La invitiamo gentilmente ad eliminarlo dopo averne dato tempestiva comunicazione al mittente e a non utilizzare in alcun caso il suo contenuto.
Qualsivoglia utilizzo non autorizzato di questo messaggio e dei suoi eventuali allegati espone il responsabile alle relative conseguenze civili e penali.

Cancellati dalla newsletter

[FiscoOggi newsletter] Sommario del 30 ottobre 2018 ultima modifica: 2018-10-30T23:20:25+00:00 da Fisco Oggi

Hai ricevuto anche tu questa Newsletter? Cosa ne pensi?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.