“L’ennesima giornata di violenza a Kabul, ma questa non è più una notizia”

Le violenze durante le elezioni in Afghanistan, la visita del Direttore Generale
dell’OMS al nostro Centro “Salam”, la nuova tessera di Emergency

Problemi di visualizzazione? Versione online

Logo di EMERGENCY Il giardino dell'ospedale di EMERGENCY a Kabul
Dona ora
EMERGENCY.IT
“L’ENNESIMA GIORNATA DI VIOLENZA A KABUL,
MA QUESTA NON È PIÙ UNA NOTIZIA”
Anteprima del video girato da Nico Piro all'ospedale di EMERGENCY a Kabul

Dopo essere state rimandate per più di tre anni, sabato scorso le elezioni in Afghanistan hanno portato con sé un atteso carico di violenza: esplosioni e attentati anche ai seggi hanno causato decine di morti e di feriti, soprattutto a Kabul.

Quarantotto feriti sono arrivati nel nostro ospedale nella capitale: 14 sono stati trattati in Pronto soccorso, 33 sono stati ricoverati, uno è arrivato morto. Era un bambino di 10 anni.

“Kabul ha vissuto l’ennesima giornata di violenza, ma questa non è più una notizia. Nei primi sette mesi del 2018 abbiamo registrato il 17% di feriti in più rispetto allo stesso periodo del 2017. Ma in questa occasione i feriti sono arrivati anche dalle province vicine. Ne abbiamo ricevuti otto anche dal nostro Posto di pronto soccorso di Tagab”, ci ha raccontato sabato Dejan, coordinatore del nostro Programma in Afghanistan. “L’ospedale è pieno, abbiamo dovuto riferire ad altri ospedali i pazienti arrivati con fratture chiuse e aggiungere dei letti perché anche il giorno precedente alle elezioni erano arrivati 22 feriti”.

I nostri progetti in Afghanistan
CONDIVIDI SU:
IL DIRETTORE GENERALE DELL’OMS
IN VISITA AL CENTRO “SALAM” 
Il Direttore Generale dell'OMS, il Dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, con un bambino ricoverato al Salam Centre di EMERGENCY

“Un servizio di alta qualità che permette anche ai casi più complessi di essere trattati con standard internazionali”.

Durante il discorso di apertura del World Health Summit a Berlino, il Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha definito così il lavoro del Centro Salam di Cardiochirurgia a Khartoum. Ha poi sottolineato l’importanza del nostro ruolo come partner strategico per le autorità locali in Africa nella realizzazione di strutture sanitarie efficienti che possano assicurare cure gratuite, di alta qualità e accessibili a tutti.

Ghebreyesus ha anche raccontato la storia di Hassam, un bambino di tredici anni originario del Darfur incontrato al Centro Salam durante la sua visita all’ospedale insieme alla Presidente di Emergency Rossella Miccio.

Continua a leggere
TESSERA
E TU, DA CHE PARTE STAI?
La tessera di EMERGENCY

Con la tessera di Emergency scegli di essere dalla parte dei diritti, della solidarietà, della pratica di pace. Perché senza diritti non può esserci giustizia, ma solo discriminazione.

Aiutaci a fornire cure gratuite e di alta qualità alle vittime della guerra, delle mine e della povertà in Afghanistan, Iraq, Repubblica Centrafricana, Italia, Sierra Leone, Uganda, Sudan.

Richiedi la tua tessera
CONDIVIDI SU:
INIZIATIVE
TUTTE LE INIZIATIVE DEI VOLONTARI DI EMERGENCY IN ITALIA

Banchetti, eventi, incontri di approfondimento… Sul nostro sito puoi trovare tutte le iniziative organizzate dai nostri volontari in Italia e sapere dove incontrarli per avere informazioni sulle attività umanitarie di Emergency.

Scopri tutte le iniziative
GADGET
Il campanello per la bici di EMERGENCY
I GADGET DI EMERGENCY ONLINE
Il campanello per la bici, le tazze, i libri… sul sito shop.emergency.it trovi tutti i nostri gadget. Acquistali e sostieni le nostre attività umanitarie nel mondo e in Italia!
CONDIVIDI SU:
Acquista
EMERGENCY 
48 feriti arrivati nel nostro ospedale in meno di 24 ore: nel video realizzato da Nico Piro, il racconto della giornata di sabato scorso a Kabul, dove le elezioni sono state accompagnate da violenza e attentati.
[VIDEO]
Emergency
Ennesima giornata di violenza in #Afghanistan, lo scatto di @_Nico_Piro_ da #Kabul davanti al nostro Centro chirurgico per vittime di guerra, dove oggi abbiamo ricevuto 48 pazienti, tra cui uno arrivato già morto. Era un bambino di 10 anni. #laguerraè #AfghanElections2018 
[FOTO]
EMERGENCY
Segui EMERGENCY su Google+ e ricevi i nostri aggiornamenti e le nostre notizie.
Dona ora
EMERGENCY.IT
DONA IL TUO 5×1000 A EMERGENCY
CODICE FISCALE 97147110155
Emergency – Via Santa Croce 19 – 20122 Milano Tel (+39) 02 881881 Fax (+39) 02 86316336
Per disiscriverti da questa newsletter clicca qui
Informativa ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR): vai sul nostro sito e leggi l’Informativa completa per avere informazioni su come trattiamo i tuoi dati, sulle finalità e modalità del trattamento e sui tuoi diritti al riguardo. 
Per informazioni o richieste sul trattamento dei dati, scrivi a privacy@emergency.it“>privacy@emergency.it.

“L’ennesima giornata di violenza a Kabul, ma questa non è più una notizia” ultima modifica: 2018-10-26T17:32:10+00:00 da Emergency

Hai ricevuto anche tu questa Newsletter? Cosa ne pensi?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.