[FiscoOggi newsletter] Sommario dell’11 ottobre

Sommario dell’11 ottobre

Bonus “impatriati” con laurea:
basta un biennio per lo sconto

Normativa e prassi
Per usufruire dell’agevolazione occorre aver svolto attività all’estero per almeno 24 mesi prima del trasferimento, risultando per lo stesso periodo non residente fiscalmente in Italia

Il cittadino italiano laureato, che ha lavorato all’estero per più di due anni e che per lo stesso periodo non è stato fiscalmente residente in Italia, può usufruire dello speciale regime fiscale previsto per i lavoratori impatriati a condizione che trasferisca la residenza in Italia e si impegni a mantenerla per almeno due anni (risposta 32/2018).

Premiato il rientro in Italia
se collegato con l’inizio attività

Normativa e prassi
Docenti e ricercatori possono beneficiare della tassazione agevolata sui redditi conseguiti se è ravvisabile un nesso tra il trasferimento e l’instaurazione del rapporto di lavoro

La norma sul rientro dei cervelli favorisce le persone fisiche che portano la residenza in Italia per svolgervi un’attività di lavoro, riducendo sensibilmente l’imponibilità dei redditi qui prodotti. Non può fruire del bonus chi rientra e si è iscritto all’Anagrafe due anni dopo l’assunzione, mancando il collegamento tra i due eventi (risposta n. 33/2018).

Sisma bonus non consentito
se l’asseverazione è tardiva

Normativa e prassi
Il progettista dell’intervento strutturale deve attestare la classe di rischio dell’edificio prima dei lavori e quella conseguibile dopo l’esecuzione dell’intervento progettato

Per ottenere i benefici di cui all’articolo 16, Dl 63/2013 (“sisma bonus” con detrazione rafforzata), è necessario che l’asseverazione del professionista, relativa al miglioramento della classe di rischio, sia allegata alla Segnalazione certificata di inizio attività al momento della sua presentazione e non più tardi (risposta 31/2018).

Obbligo fattura elettronica:
si parte il 1° gennaio 2019

Attualità
L’eventuale differimento comporterebbe minori entrate per le casse dello Stato e introdurrebbe elementi di notevole complessità sia per gli operatori sia per l’Amministrazione

Ieri, nel corso delle interrogazioni a risposta immediata presso la VI commissione permanente Finanze della Camera dei Deputati, sono arrivati chiarimenti su diverse questioni fiscali: tra le altre, l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica e la responsabilità per l’omesso pagamento dell’Iva nelle operazioni di esportazione.

Pur sorvolando sull’iscrizione Vies,
serve l’affidabilità della controparte

Giurisprudenza
Il cedente deve procurarsi mezzi di prova capaci, se non di dimostrare, quanto meno di non lasciare dubbi sull’effettività dell’esportazione e sulla sua buona fede in ordine a tale dato

immagine di una nave porta container
L’inclusione nell’archivio Vies è un requisito formale che non pregiudica l’esenzione Iva laddove ricorrano i requisiti sostanziali della cessione intracomunitaria. Ciò, tuttavia, non esclude che chi effettua una cessione nei confronti di un soggetto non iscritto possa essere assoggettato a un futuro recupero di imposta (Cassazione, 21102/2018).

Dal mondo

Uk, più trasparenza sui terreni.
Un registro per i proprietari esteri

Sarà obbligatorio rivelare i titolari effettivi delle società straniere che acquistano appezzamenti sul suolo britannico

terreni
Il nuovo “Progetto di legge”, contenente i dettagli finalizzati all’istituzione d’un registro pubblico dei proprietari effettivi di entità estere che possiedono terreni nel Regno Unito, prevede termini, modalità e disposizioni mirate a istituire un nuovo database a prova di riciclaggio.
 

Dalle regioni

Accordo nelle Marche tra Entrate e commercialisti

Marche
Ancona: protocollo d’intesa per un rapporto più facile tra i cittadini e il fisco

panorama di Ancona
Rinnovata la collaborazione tra l’Agenzia e l’Unione regionale degli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili della regione Marche. Il Direttore…

La posta

Disassuefazione dal fumo di tabacco

Per smettere di fumare sono seguito da un ambulatorio specializzato. Le spese che sostengo sono detraibili?

Altre rubriche

Rassegna stampa
Gazzetta Ufficiale
In Parlamento

I media

Servizi ai contribuenti

Assistenza online sui contratti di locazione
Teleunica Lombardia – 10.10.2018

La redazione di www.fiscooggi.it
via Cristoforo Colombo, 426 c/d – 00145 ROMA – Tel. +39 0650545100 – Fax +39 0650769796

Email: redazione@fiscooggi.it

Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica sono riservate e confidenziali e ne vietata la diffusione in qualunque modo eseguita. Qualora Lei non fosse la persona a cui il presente messaggio destinato, La invitiamo gentilmente ad eliminarlo dopo averne dato tempestiva comunicazione al mittente e a non utilizzare in alcun caso il suo contenuto.
Qualsivoglia utilizzo non autorizzato di questo messaggio e dei suoi eventuali allegati espone il responsabile alle relative conseguenze civili e penali.

Cancellati dalla newsletter

[FiscoOggi newsletter] Sommario dell’11 ottobre ultima modifica: 2018-10-12T00:21:34+00:00 da Fisco Oggi

Hai ricevuto anche tu questa Newsletter? Cosa ne pensi?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.